L'impegno dell'AGBD

L’AGBD lavora in rete con i servizi sul territorio costruendo progetti in sintonia.

Ogni percorso volto all’autonomia non può considerarsi completo se non si attua l’inserimento della persona Down, che ha raggiunto l’età adulta, in un contesto lavorativo. L’associazione cerca quindi di sostenere questo percorso e nel 2008 si è fatta promotrice del convegno “Lavoro anch’io, si tu si!” che ha riunito specialisti provenienti da diverse regioni italiane, rappresentanti delle aziende e lavoratori Down.

Sempre nell’ottica di promuovere l’inserimento lavorativo, AGBD. ha attivato esperienze in cui ragazzi hanno potuto mettersi alla prova in contesti lavorativi reali:

•   Stage lavorativi presso i supermercati “Esselunga” di Castelletto Ticino  e Borgomanero (9 ottobre 2010 - 8 ottobre 2011).               •   Servizio ai tavoli presso il ristorante “Pinocchio” di Borgomanero (da settembre 2010 a maggio 2011 con frequenza mensile).

•   Servizio ai tavoli e aiuto-cuoco presso “Istituto Alberghiero De Filippi” di Arona (Progetto “Qualcosa bolle in pentola” 23 febbraio     2012).

•   Servizio ai tavoli presso il ristorante “La Cascina” di Arona (7 giugno 2013).

•   Servizio ai tavoli presso il Circolo di Ameno (12-13 settembre 2013).

 

A.G.B.D. ha inoltre organizzato esperienze di vacanza-lavoro presso:

 

•   Agriturismo “Il Cortile” Borgonovo Val Tidone (dal 5 al 9 luglio 2011; dal 30 agosto al 3 settembre 2011).

 

I risultati e gli effetti di queste esperienze e di molte altre analoghe condotte da altri centri in tutta Italia, dimostrano che gli inserimenti lavorativi di persone con sindrome di Down sono possibili. Essi non sono solo il necessario completamento del loro  progetto di vita, ma soprattutto apportano un arricchimento del contesto lavorativo e sociale in cui si attuano. Perché l’inserimento lavorativo abbia successo è dimostrata la necessità di strumenti operativi specifici, professionisti adeguatamente formati e un contesto adeguatamente preparato.

Allo scopo di creare opportunità lavorative per i ragazzi dell’associazione, l’Agbd ha chiesto ed ottenuto dal comune di Meina in comodato d'uso i locali dell'ex-circolo in Piazza dei Martiri all'associazione Genitori Bambini Down Onlus. Il 9 Maggio 2015 alle ore 18:00 è quindi avvenuta la firma del contratto per la creazione di uno spazio bar-ristorante dove potranno lavorare anche i ragazzi dell'associazione che, a seguito della firma, hanno offerto un aperitivo nello spazio antistante il Comune per brindare all’inizio di questa avventura!

Ma altri eventi hanno avuto seguito ed altri ancora sono in arrivo:

 

Martedì 5 e Martedì 12 Maggio, ore 21:00, presso l’Aula Magna del Comune di Arona, incontri con Don Sergio Chiesa dedicate all’essere genitori di un figlio con fragilità. Primo incontro “Il bambino/ragazzo con disabilità al centro dell’educazione”, secondo incontro “Come stimolare la crescita emotiva e cognitiva di un figlio con disabilità”

Sabato 23 Maggio evento “Maggio vien cantando” ore 20.30 presso la chiesa di San Graziano di Arona. Concerto Corale promosso da AGBD e dal Coro Ana Cai La Rocca di Arona in collaborazione con altri cori. Interverranno alcuni ragazzi dell’Associazione introducendo i canti leggendone una presentazione.

 

Domenica 24 Maggio, presso la Rocca di Arona. A partire dalle ore 15.00 vi sarà una Mostra di opere ideate dai ragazzi dell’AGBD durante il laboratorio “Agenzia del Tempo Libero”.

Sabato 30 Maggio, Sabato 6 e Sabato 13 Giugno, dalle 18.30, aperitivo presso il Lido di Meina.

 

Domenica 7 Giugno, festeggeremo il 26^ compleanno dell’AGBD a Dagnente con un pranzo a cui faranno seguito, nel pomeriggio, giochi organizzati dai ragazzi.

 

Sabato 27 Giugno, regata promossa dalla Lega Navale.

Visitate spesso il nostro sito e tenetevi aggiornati.

Scrivi commento

Commenti: 0